Google Photos

Google Photos

Google organizza e migliora le tue foto automaticamente

Google Photos, o Foto, è la galleria di immagini di Google, che ti consente di fare il backup sul cloud di tutte le tue foto, applicarci degli effetti e organizzare i tuoi scatti in modo automatico, come per magia. Visualizza descrizione completa

PRO

  • Organizzazione automatica
  • Riconoscimento di immagini
  • Vari tipi di visualizzazioni

CONTRO

  • Poco controllo sull'uso dei dati di connessione

Google Photos, o Foto, è la galleria di immagini di Google, che ti consente di fare il backup sul cloud di tutte le tue foto, applicarci degli effetti e organizzare i tuoi scatti in modo automatico, come per magia.

Funzione di ricerca da fantascienza

Google Foto sostituisce la sezione Foto che si installava assieme a Google+. Questa vantava già delle funzionalità interessanti, ma è ora, con Google Foto, che ha fatto il grande salto di qualità.

Siamo dinanzi a una galleria di immagini che comprende tutte le foto e i video fatti con il tuo telefono, uniti agli scatti già salvati nel cloud di Google.

Quindi qual è la differenza con altre gallerie di foto? È subito detto, la differenza sta nell’intelligenza. Google Photos può catalogare le tue foto e raggrupparle automaticamente a seconda di quando le hai scattate, il luogo e gli elementi che vi appaiono. Il famoso motore di ricerca utilizza la più recente tecnologia in riconoscimento delle immagini, perché cercando “tavolo”, “cibo” o “cane”, il sito ti trovi in automatico le foto che contengono gli elementi richiesti.

Da un punto di vista più creativo, con Google Foto puoi anche editare le tue immagini. Le funzioni di fotoritocco non sono il suo forte, ha pochi filtri e modifiche standard, anche se un po’ appariscenti, quello sì, però ad esempio non ha cornici (che erano invece presenti in Google+).

Google Photos può anche creare GIF animate a partire dalle tue foto, i collage e le storie di Google+.

Intelligente, ma un po’ confuso

Google Photos è sicuramente un organizzatore di foto meraviglioso. Non è necessario essere una persona ordinata per poter trovare rapidamente una foto in concreto. Ciò nonostante il risultato è ancora un po’ confuso. Google Foto integra nella stessa applicazione le foto del tuo dispositivo, quelle salvate come backup, quelle di Google Drive e gli album di Picasa. È facile sentirsi sopraffatto da quest’invasione di foto che escono fuori da tutte le parti.

Lasciando da parte la confusione iniziale, l’interfaccia di Google Foto è abbastanza gradevole e non è difficile imparare dove si trova cosa. Ovviamente è disegnata seguendo la filosofia del material design.

La galleria del futuro

Google Photos è un ulteriore tentativo da parte di Google di convincerti ad “andare sulla nuvola”. Google desidera che gli affidi tutte le tue foto.

Il servizio Foto crea un ponte tra il tuo telefono e il cloud, e opera in modo trasparente offrendoti un eccellente organizer senza precedenti.

Orientato verso il futuro, Google Foto è già disponibile nel presente e, come spesso accade in questi casi, potrebbe risultare troppo avanti per i meno tecnologici, o far arrabbiare qualche utente per l’utilizzo di dati di connessione, quando non è chiaro se il video che stai visualizzando è in rete o sul tuo dispositivo.

Dinanzi al dubbio, c’è chi preferirà la galleria fotografica di sempre.

Google Photos

Vai al sito

Google Photos